COVID-19 - Come sta funzionando  –  m e n u

il Covid-19 non esiste, ma
il vaccino altera il DNA

USA-ENG flag È ormai ufficiale, anche se
non a tutti noto, che non sia mai stato
identificato alcun virus SARS-CoV-2,
e che quindi i vaccini
non vengano prodotti
per guarire(? o prevenire tale infezione,
bensì sperimentati per fini ingannevoli
con effetti letali documentati.

Pertanto disinformare la popolazione
e condizionarla a sottoporsi a un
trattamento pericoloso, a maschere e
restrizioni non è da considerarsi una
vergogna menzognera, ma un vero
e proprio crimine ben organizzato.

Si rafforza un'ipnosi massiva e compulsiva che ha fatto leva sulla paura della morte, attraverso un inganno mediatico che aggira la scienza, per sottomettere le po­po­la­zio­ni ad ogni possibile restrizione e controllo psi­co­fi­sio­lo­gico.

Consolerebbe la notizia fornitaci dagli 007 USA:
è probabile che il Covid non nasca come arma bio­lo­gica”
gli 007 restano divisi ma la maggior parte crede
"con un basso livello di affidabilità che probabilmente
non sia stato sviluppato come arma biologica"…
Se non bastasse a far sorridere, apparirebbe tuttavia strano che alla lu­ce delle ricerche scientifiche emerse in varie parti del mon­do, l'intelligence non abbia in­da­ga­to sul fatto che l'ar­ma bi­o­lo­gi­ca possa essere non un vi­rus sconosciuto a qua­lun­que la­bo­ra­to­rio, ma proprio il vac­cino.

Mentre il chip RFID sembra rimanere come in so­spen­sio­ne, o dietro le quinte della storia vissuta – pur essendo già pra­ti­ca­to da anni – un nuovo scenario ancora più insidioso sem­bra im­por­si attualmente, ponendoci di fronte alle pri­me scel­te de­cisive.

La super declamata pandemia, per un “virus COV - 2 o 19” i­ne­si­sten­te, che nes­sun pa­e­se o I­sti­tu­to al mon­do ha mai i­so­la­to, pu­ri­fi­ca­to da qual­sia­si cam­pio­ne dal pa­zien­te, tra­mi­te ma­ce­ra­zio­ne, fil­tra­zio­ne e uso di un’ul­tra­cen­tri­fu­ga, da chi­un­que sia in­som­ma, nep­pu­re die­tro ri­com­pen­sa di al­me­no $265.000, sta com­por­tan­do l'ac­cet­ta­zio­ne glo­ba­le co­at­ta di vac­ci­ni che, se­con­do va­rie ri­cer­che e te­sti­mo­nian­ze, pare rap­pre­sen­ti­no un pe­ri­co­lo as­sai mag­gio­re del­la ma­lat­tia che vor­reb­be­ro pre­ve­ni­re; anzi il vero pe­ri­co­lo, e non prin­ci­palmente per­ché i vac­ci­na­ti pos­so­no in­fet­ta­re chi è sano LA PFIZER CON­FER­MA, sia per con­tat­to di pel­­le che ina­la­zione (PDF originale, rimosso dal sito pfizer).
È proprio il rischio che stanno correndo so­prat­tut­to i bam­bi­ni e ragazzi, per ab­bracci da cui non possono di­fen­der­si e vi­ci­nan­za stretta, come alcune sta­ti­sti­che 2021-22 con­fer­mano.
Inserisco qua un caso compatibile (ANSA 25/01/ 2022), di cer­to fi­na­liz­za­to a ben altra interpretazione:

“Un bambino di dieci anni è morto oggi per Covid nella Terapia intensiva dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino.
Il paziente, che secondo quanto si apprende da fonti sanitarie non era vaccinato per "precauzioni di salute in una famiglia di vaccinati"… Non aveva gravi patologie pregresse.”
Comunque abbia potuto succedere, la versione ufficiale è mor­te per Covid, dopo che “il trattamento specifico” ha fal­li­to.
La drammaticità di simili circostanze non fa che av­va­lo­ra­re la ne­ces­si­tà di mantenersi informati in questo o­ce­a­no di con­trad­di­zio­ni, assai più che strumentalizzati, pur con il pub­bli­co cor­do­glio dell'ospedale.
È questa un'equazione, non solo per quei famigliari che a­ve­va­no te­nu­to il bambino tra le braccia con un amore che in­ten­de­va preservarlo dai maggiori rischi, senza sapere a co­sa an­das­se­ro incontro stanti gli effetti enunciati da uno stes­so fab­bri­can­te di vac­ci­ni. Non un banale dibattito TV.
Una trappola infernale, a cui non era [quasi] dato sottrarsi.

Ancora una notizia di falllimento che dovrebbe far riflettere:
www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2022/01/30/positiva-al-covid-muore-bimba-di-due-anni-_a8646c4b-d7a3-45e0-b234-d0621f38beba.html
Come mai solo questa merita una pagina piena, tra le tante centinaia di ‘vittime’ dichiarate: forse un decesso per la sin­dro­me di “insufficienza respiratoria e com­pro­mis­sio­ne del­le funzioni vitali” realmente imputabile al Covid è più raro di quanto si possa dimostrare? ma la domanda più scabrosa è:
da chi lo avrebbe contratto a soli due anni, se non dalla fa­mi­glia, che è evidentemente vaccinata?

n.b. – In aggiunta al fatto che TUTTE le per­so­ne “po­si­ti­ve” cam­pionate non a­ves­se­ro che l’in­flu­en­za A o, in mi­su­ra mi­no­re, l’in­flu­en­za B, a mio av­vi­so la cre­scen­te ag­gres­si­vi­tà dei sin­to­mi di anno in anno, va at­tri­bu­i­ta ai ve­le­ni quo­ti­dia­namente ir­ro­rati via scie chi­mi­che, non ultimo il GRAFENE, che per­si­sto­no nel­l'a­ria che re­spiriamo, si de­po­si­ta­no sui rac­col­ti con ef­fet­ti ben vi­si­bi­li a chi vuol ve­de­re, co­me di­fet­ti e mar­ce­scen­ze i­so­la­te sul­la su­per­fi­ce di qual­si­vo­glia frut­ta e ver­du­ra in­ter­na­men­te sana, mai ri­scon­tra­ti pri­ma, ed in­qui­na­no sem­­pre più le ac­que, tal­ché le stes­se col­tu­re BIO non ne sia­no e­sen­ti; ma qua­si nes­su­no guar­da in alto, po­i­ché an­che pren­de­re co­scien­za è im­pe­gna­ti­vo; e co­mun­que il gra­fe­ne mai si ve­dreb­be, in quei di­sgu­sto­si gru­mi che ne co­la­no, per poi con­fon­der­si nel­l'a­t­mo­sfe­ra co­­me im­pro­ba­bi­li nu­vo­le al­lun­gate.
Vorrei suggerire per primo un pregevole ar­ti­co­lo, che tutti dovrebbero leggere e sop­pe­sa­re con la massima attenzione:
https://disinformazione.it/2021/08/02/la-fiaba-del-contagio-dalle-balle-di-pasteur-alla-pericolosa-elettrificazione-del-pianeta/.
Questa mia pagina di aggiornamento nasce in fret­ta, come sot­to un so­prag­giun­to sta­to di al­lar­me, men­tre mi tro­va­vo con­cen­tra­to nien­te­me­no che a ri­sol­ve­re π e qua­dra­tu­ra del cerchio
Contiene estratti, citazioni e conclusioni for­se un po' di­sor­di­na­te, ma es­sen­zia­li; ot­ti­miz­za­re e co­or­di­na­re una si­mi­le con­ge­rie di ri­cer­che, i­po­te­si, spie­ga­zio­ni a sor­pre­sa ri­chie­de­reb­be tem­pi che lo stes­so in­ce­de­re de­gli av­ve­ni­men­ti e di ul­te­rio­ri svi­lup­pi va­ni­fi­cherebbe. Tra tut­te, una cosa è cer­ta: che il co­di­ce 6.6.6 è e ri­ma­ne la dia­bo­li­ca spi­­na dor­sa­le del tran­su­ma­ni­smo pro­gram­ma­to e pro­­gram­­ma­­bi­­le a cui stia­mo an­dan­do in­contro.
Uno schema eloquente è ben rappresentato anche in fondo a que­sto articolo:
L'esercito americano martedì ha arrestato il fondatore di Microsoft Bill Gates, accusando tale disadattato socialmente imbarazzante
di traffico di bambini e altri crimini indicibili
contro l'America e la sua gente.
https://realrawnews.com/2021/08/military-arrests-bill-gates/

Il grafene, rappresentante ideale del carbonio, dà forma ad uno strato di atomi di carbonio dello spessore di un atomo.
Simile alla grafite è e­le­men­to tra­spa­ren­te del car­bo­nio puro – il che ci ri­por­ta al no­stro to­pi­co, non im­ma­gi­ni quan­to – con un le­ga­me strut­tu­ra­le più for­te di un dia­man­te ep­pu­re cen­to vol­te più fles­si­bi­le del si­li­cio.
È chia­ma­to “wonder ma­te­rial”, per le sue po­ten­zia­li ap­pli­ca­zioni in vari campi.
Di questo i vaccini incorporano na­no­tec­no­lo­gie, come le na­nostrutture di bio­circuiti di os­si­do di grafene “au­to­as­sem­blan­ti” con pro­prie­tà e­let­tro­ma­gnetiche stra­or­di­na­rie; i cri­stal­li for­ma­ti dal grafene han­no la ca­pa­ci­tà di pro­dur­re un film con­ti­nuo ed or­ga­niz­za­to, ca­pa­ce di con­dut­ti­vi­tà mil­le vol­te più del rame.
È tutt'ora sottoposto a ricerca; ma dato che il lato negativo è il più facile da praticare, è ormai noto che da tempo ce lo pro­pinano per varie vie industriali, non escluso filtraggio di acqua, sanitari, cibo, tessuti, ovviamente certe mascherine; e pur­trop­po vedremo il perché.

Per cominciare, INBRAIN Neuroelectronics in un co­mu­ni­ca­to stam­pa de­scri­ve dei bio­circuiti che con­trollano il cer­vel­lo u­ti­liz­zan­do il grafene pi­lo­ta­to da un co­di­ce di in­tel­li­gen­za ar­ti­fi­cia­le, “mi­ran­do a sta­bi­li­re la si­cu­rez­za del grafene come il nu­o­vo stan­dard di cura per di­spo­si­ti­vi ne­u­rotecnologici”.
Il grafene è per di più de­scrit­to come “il ma­te­ria­le più fine co­no­sciu­to per a­dat­ta­re per­fet­ta­mente la sti­mo­la­zio­ne al­l'a­na­to­mia ce­re­bra­le mirata”.
Ma, come per ogni strumento di potere, il suo im­pie­go ri­con­du­ce al­l'uso del­la li­ber­tà e alle sue con­se­guen­ze, cioè be­ne­fi­co, a fini di gua­ri­gio­ne ed e­le­va­zio­ne del­la spe­cie, o ve­ne­fi­co, di ab­bas­sa­men­to ed ab­brut­timento fino alla per­di­ta del­la con­sa­pe­vo­lez­za, se non del­la vita, al fine di stru­men­ta­liz­zar­la; e que­sto è il caso per­ver­so che stia­mo af­fron­tando.

il Carbonio e la Bestia 666;
transizione da RFID a Grafene,
mentre la Bestia si dissimula tra le quinte del­la corsa di multinazionali farmaceutiche
Nondimeno, per conseguire gli effetti RFID ventilati dalle nu­o­ve tec­no­lo­gie, agli auto-candidati controllori del pianeta oc­cor­re­va­no ben altri quantitativi che quelli irrorati e di­stri­buiti nelle catene di consumo; ed ecco preparare la trap­po­la spe­ri­men­ta­le del Co­vid-19, per i­no­cu­la­re di­ret­ta­men­te agli u­ma­ni dosi cu­mu­la­bi­li di que­sta di­na­mi­te, on­da­ta dopo on­da­ta; e già che ci so­no, sta­re ad os­ser­va­re quan­ta può reg­ger­ne il cor­po u­ma­no fino al li­mi­te del­la sua u­sa­bilità sul campo (ad es: 5G).
Chi è morto subito (assai più di quanti sia reso noto) vie­ne cre­ma­to o li­que­fat­to sen­za la­sciar trac­ce al­l'in­da­gi­ne, e fat­to spa­ri­re da­­gli an­na­li o­spe­da­lie­ri; chi re­sisterà più a lun­go avrà svol­to, o svol­gerà un suo com­pi­to, sen­za nem­me­no aver co­gni­zio­ne del prez­zo pa­ga­to (e for­se da pa­ga­re nei pros­si­mi cicli di vita). Sempre che l'accumulo di grafene non fi­ni­sca, come pa­ventano non pochi studi, con lo ster­mi­na­re mas­se di individui; cosa di cui si darà la colpa al virus fan­tasma o, co­me vedremo, alle sue varianti, a quanto pare prodotte dai vac­ci­ni stessi in ogni corpo che li ospita.

Come difendersi? (glutatione, N-acetilcisteina…)
A seguito di ricerche approfondite a riguardo, il 25 giugno, La Quinta Columna ha dato la notizia in un programma televisivo spagnolo – El Gato al Agua, che l'OSSIDO di GRAFENE tossico è l'ingrediente chiave del siero del "vaccino Covid-19" della Pfizer analizzato dal Dr. Pablo Campra di Madrid e altri biochimici e accademici presso l'Università di Almeria.
La Quinta Columna ha poi pubblicato il 30 giugno tale rapporto che cambia le carte in tavola.

Un secondo team di ricerca spagnolo indipendente da Quinta Columna ha scoperto che l'OSSIDO di GRAPHENE è l'ingrediente predominante nel siero di AstraZeneca,
lo ha riportato State of The Nation.

La dottoressa Jane Ruby, professionista medico da 20 anni ed esperta di sviluppo dei farmaci, ha raccolto la storia e ha discusso queste rivelazioni vitali allo Stew Peters Show, il 14 luglio.
Ha evidenziato che l'unico motivo per cui il siero Covid-19 di Pfizer conterrebbe oltre il 99% di OSSIDO DI GRAPHENE "sarebbe quello di uccidere in massa le persone".
Probabilmente lo scopo primo non è uc­ci­de­re, il che può es­se­re fa­cil­men­te e­se­gui­to se ne­ces­sa­rio al con­trol­lo as­so­lu­to, ma è quel­lo di sfrut­ta­re il po­ten­zia­le u­ma­no schia­viz­zandolo per i pro­pri fini tec­no­lo­gi­ci [5G], stra­te­gi­ci o di or­di­ne mi­li­ta­re mon­­dia­­le, im­pa­dro­nendosi del­la li­ber­tà e­ner­ge­ti­ca di ogni sin­go­lo; i­nol­tre di­scon­net­tendola dal Cre­a­to­re che glie l'ha con­­fe­­ri­­ta, ed au­to­a­li­mentando la ri­vol­ta in­fer­na­le con­tro DIO.
Afferma a sua volta che dalle ammissioni di parecchi governi in tutto il mondo, non esiste quel virus altro che da un'astrazione teoretica digitale realizzata via computer da un database genomico.
La dottoressa Ruby è poi tornata il 21 luglio, per rilasciare notizie anche più sconcertanti sull'orribile contaminazione del sangue delle persone che hanno ricevuto le iniezioni
di Pfizer e AstraZeneca.
Tra l'altro AstraZeneca in sanscrito significa "arma che uccide".

Un terzo gruppo di ricerca dall'Argentina ha analizzato
una fiala di siero Covid-19 di Moderna il 21 luglio ed ha scoperto sotto spettroscopia
che conteneva il 99,5% di OSSIDO di GRAFENE,
come è stato riportato da Orwell City.

Ora abbiamo non uno, ma tre studi scientifici indipendenti che stabiliscono che i sieri Pfizer, Moderna e AstraZeneca contengono tutti oltre il 98% - 99,5%
NANOPARTICELLE di OSSIDO di GRAFENE!

citazione da: ambassadorlove.wordpress.com/2021/07/28/graphene-oxide-the-vector-for-covid-19-democide/
Almeno 90 studi scientifici mostrano che l'effetto tossico dell'OSSIDO DI GRAPHENE nel corpo umano produce gli stessi effetti clinici del Covid-19. Questi sintomi includono morte cellulare programmabile, coagulazione del sangue, aggregazione piastrinica, coagulazione, tempeste di citochine, trombosi, polmonite (sintomi simil-influenzali), infiammazione delle mucose, perdita del gusto e dell'olfatto. Blocca la disintossicazione nel corpo bloccando il glutatione, crea un sapore metallico in bocca, distrugge il sistema immunitario e magnetizza le persone, specialmente nel sito di iniezione.

Una volta in circolo nel sangue ed assunta ca­ri­ca ma­gne­ti­ca per la tem­pe­ra­tu­ra cor­po­rea, può im­pa­dro­nir­si di ogni ge­ne­re di tes­su­to vi­ta­le, per come è sta­to co­di­fi­ca­to, fino a co­sti­tu­i­re, o ren­de­re l'ap­pa­ra­to u­ma­no un’an­ten­na a tut­ti gli ef­fet­ti, ri­ce­ve­re co­man­di o i­stru­zio­ni da im­pul­si e­let­tro­ma­gne­ti­ci e­ster­ni, tra­spor­ta­re se­gna­li come è pre­di­spo­sto che ver­ran­no tra­smes­si dal­le tor­ri cel­lu­la­ri 5G. Un 5G che ba­ste­reb­be già da solo a garantire i peggiori danni.

Gli idrogel di GRAPHENE fan­no let­te­ral­mente cre­sce­re una nu­o­va rete ne­u­ra­le al­l'in­ter­no del cor­po u­ma­no e lo fan­no in modo e­stre­ma­men­te ra­pi­do.
Co­man­di ed i­stru­zio­ni ge­sti­te da In­tel­li­gen­za Ar­ti­fi­cia­le re­mo­ta, sono quin­di ca­pa­ci di de­ter­mi­na­re il pen­sie­ro, il com­por­ta­men­to, la re­at­ti­vi­tà del­l'in­di­vi­duo o­spi­te, non­ché di in­te­ra­gi­re con, o rim­piaz­za­re il DNA, pos­so­no pro­vo­ca­re po­ten­zia­li dan­ni ir­re­ver­si­bili alle strut­tu­re cel­lu­la­ri e ne­u­roniche, dal­la ma­lat­tia alla mor­te; ma quel che è peg­gio, se­pa­ra­re ir­re­ver­si­bil­men­te la [su­per]co­scien­za del­l'uomo dal suo Cre­a­to­re, tra­sfor­mandolo in un ro­bot in­for­ma­ti­co, un mu­tan­te e su­per­con­dut­to­re bre­vet­ta­to alla com­ple­ta di­pen­den­za dei suoi con­trol­lori.

Questo è il sogno della sedicente élite, in­da­ga­to e svi­sce­ra­to da trop­pe fon­ti cre­di­bi­li per po­ter es­se­re i­gno­ra­to; e non con­so­la cer­to il fat­to che det­ta AI im­prov­vi­sa­ta da cer­vel­li di bas­so li­vel­lo spi­ri­tua­le, non pos­sa che ac­cu­mu­la­re er­ro­ri, co­me un ben noto si­ste­ma o­pe­ra­ti­vo – per no­stra quo­ti­dia­na e­spe­rien­za – giac­ché le spe­se le fan­no le loro vit­time.
"La riduzione della popolazione è un obiettivo ammesso dall’elite e molte persone importanti ne hanno richiesto l’attuazione:
Nel 1988, Il principe Filippo ha espresso il desiderio che, se dovesse reincarnarsi, avrebbe voluto essere “un virus mortale” in modo da poter ridurre la popolazione mondiale.
Più di recente [2012], Bill Gates ha dichiarato:
“Il mondo oggi ha 6,8 miliardi di persone…
ed è pre­vi­sto che raggiunga i 9 miliardi.
Ora, se facciamo un buon lavoro sui nuovi vaccini, sulle cure sanitarie, sui servizi di salute riproduttiva, potremo arrivare ad un abbassamento del 10-15%.“
Occorre focalizzare con cer­tez­za quel­la sua vo­ca­zio­ne ad ‘un buon la­vo­ro’, alle cure sa­ni­ta­rie e, dul­cis in fun­do, ai vac­cini.
Al Festival delle Idee di Aspen ad Aspen in Co­lo­ra­do [July 8, 2010], Ga­tes ha a­vu­to oc­ca­sio­ne di pre­ci­sa­re che “pa­zien­ti an­zia­ni che ven­go­no sot­to­po­sti a co­sto­si trat­ta­men­ti me­di­ci do­vreb­be­ro es­se­re uc­ci­si e i sol­di spe­si in al­tro modo”, ed al­tret­tan­to e­lo­quenti si­mi­li­tu­di­ni, in­clu­si­ve di a­bor­ti e ste­ri­liz­za­zio­ni massive.
Se questo è quanto ha pensato di poter affermare pub­bli­ca­men­te, qualcuno immagina cosa potrebbe aver con­ce­pi­to, sen­za poterlo palesare?

[inserto] Non potendo decimare gli anziani, ha pensato be­ne di sequestrare migliaia di bambini da vari paesi, per cui è stato lungamente ricercato dalla Polizia, e finalmente cat­tu­ra­to e po­sto sotto processo, non senza aver tentato di cor­rom­perla (ve­di fine pagina).
Ma non c'è limite al peggio…

Intanto aveva finanziato l'Imperial College London con un im­por­to di 4,5 mi­lioni di sterline per la ricerca sul grafene nel­la te­­cno­lo­gia dei vaccini. Per quan­do i vac­ci­ni saranno in azione, vedi sotto.
Più di un miliardo di esseri umani già sotto tiro da dieci anni, un buon e­sor­dio per un filantropo, ul­ti­mo arruolato che vuol qua­li­fi­car­si al ban­­chet­­to del falso strapotere che deriva dai sol­di; no­bles­se oblige! e a fine ar­ti­co­lo vedremo come in­ten­da per­­si­­no por­ta­rsi un passo avanti rispetto alle banche!
Negli incontri segreti delle elite mondiali spesso
si è discusso di temi come il depopolamento mondiale:
“Alcuni dei miliardari americani si sono incontrati segretamente
per considerare come la loro ricchezza potrebbe essere usata
per rallentare la crescita della popolazione mondiale
e accelerare il miglioramento della salute e dell’istruzione.
I filantropi che hanno presieduto al vertice convocato da Bill Gates,
il co-fondatore di Microsoft, hanno discusso per unire le forze
e superare gli ostacoli politici e religiosi al cambiamento.
Descritto come il Buon Club da un insider, include David
Rockefeller Jr, il patriarca della più ricca dinastia americana,
Warren Buffett e George Soros, i finanzieri, Michael Bloomberg,
il sindaco di New York, e i magnati dei media Ted Turner e Oprah Winfrey.”

The Sunday Times, 24 Maggio 2009
estratto da: neovitruvian.com/2010/11/17/georgia-guidestones-i-comandamenti-del-nwo/

un progetto in piena regola
  dunque, concertato e deliberato a­per­ta­men­te da una “cer­chia di il­lu­mi­na­ti” e “fi­lan­tro­pi”, non da po­ve­ri com­plot­ti­sti; tan­to che l'u­ma­ni­tà in­te­ra ne sta vi­ven­do da anni gli ef­fet­ti letali.
Sono quegli stessi infatti che nel Maggio 1979 festeggiavano il 25º an­ni­ver­sa­rio [del­la loro pro­pria di­chia­ra­zio­ne al mon­do] del­la Ter­za Guer­ra Mon­dia­le de­no­mi­na­ta "Guer­ra Ta­ci­ta", con­dot­ta con ap­pa­ra­ti di guer­ra bio­lo­gi­ca sog­get­ti­va, com­bat­tu­ta con "armi si­len­ti"; ac­cu­ra­ta­men­te do­cu­men­ta­ta in un ma­nua­le Top Se­cret re­cu­pe­ra­to for­tu­no­samente alla luce del gior­no, e in­te­gral­men­te ri­pro­dot­to e tra­dot­to qua; (ram­men­to che per quel la­vo­ro, @wikileaks_fo­rum rin­gra­ziò e se­guì @Astro­_Time su Twitter; ora en­tram­bi sospesi).
Suggerirei vivamente di andarne a leggere e ponderare le pri­me due o tre pagine.

Eppure c'è ancora chi sfoggia l'in­co­scien­za di ad­di­ta­re del­le te­o­rie di com­plottismo, e­leg­ge­ndo a fi­lan­tro­pi co­lo­ro che, dopo a­ver­ci de­pre­da­ti fin dove pos­sono, si dan­no im­pe­gno a pro­fu­sio­ne per ar­bi­tra­re l'al­trui sot­to­mis­sio­ne ed uc­ci­de­re la li­ber­tà di e­si­ste­re.
O è cieco, o è con­ni­ven­te; ma nes­su­no dei due casi lo por­rà al riparo.
Resta sempre da capire chi o che cosa alla fine dovrà fare un buon lavoro, da quale parte e verso chi.

Per intanto, si sviluppa sul Web un'importante in­ve­sti­ga­zio­ne e cor­re­la­zio­ne de­gli a­spet­ti tec­ni­ci, scien­ti­fi­ci e co­gni­tivi ad o­pe­ra di va­li­di ri­cer­ca­to­ri e ti­to­la­ti (non di­pen­den­ti dai me­dia e dai loro ca­na­li di­ret­ti­vi) di cui ri­por­to al­cu­ni trat­ti suf­fi­cen­ti a de­li­ne­a­re un qua­dro in­tro­dut­ti­vo; ben sa­pen­do che non man­cheranno ag­gior­na­menti con­ti­nui, ma e­vi­tan­do i co­sid­det­ti "cac­cia­to­ri di bu­fa­le" – per lo più spac­cia­to­ri di pro­pa­gan­da di di­sin­for­ma­zio­ne al soldo.

  • www.naturalnews.com/2021-07-19-graphene-based-neuromodulation-technology-is-real-inbrain-neuroelectronics.html
    Moderna, dopo aver affermato di aver trovato un modo per riprogrammare l'mRNA, ha creato il vaccino covid mRNA e descritto la sua tecnologia come un "sistema operativo" che può essere aggiornato e riprogrammato in qualsiasi mo­mento
  • ambassadorlove.wordpress.com/2021/07/28/graphene-oxide-the-vector-for-covid-19-democide/
    GRAPHENE OXIDE è una nanoparticella. Queste na­no­par­ti­cel­le diventano magnetiche quando raggiungono la stessa temperatura del corpo umano, secondo rapporti scientifici .
  • civilianintelligencenetwork.ca/2021/07/15/5g-graphene-the-vaccine-how-the-nwo-stakeholders-plan-to-kill-you/
    Vaccino virale a mRNA attivato dal 5G! Radiazione a ra­dio­fre­quen­za 5G impostata su "Frequenza per uccidere" …
    … Per avviare un Genocidio di Massa!
  • morningstarstale.com/
    Graphene Oxide Hydrogel: Iniezione di mRNA sintetico in ogni cellula -- Graphene Jab: connettere gli esseri umani al­l'‘In­ter­net Of Things’ e all'intelligenza artificiale
  • ambassadorlove.wordpress.com/2021/04/28/world-doctors-warning-stay-away-from-the-vaxxed/
    Medici e infermieri di tutto il mondo lanciano un terribile av­ver­ti­men­to: stai lontano dalle persone vaccinate con mRNA
“Molte persone potrebbero non rendersi conto di come le loro cellule diventino piccole fabbriche che producono Spike virali, dopo aver ricevuto il vaccino a mRNA. Questa tecnologia induce (sarebbe meglio dire ‘dovrebbe indurre’ - n.d.r.) l’immunità al Covid fornendo a cellule umane esclusivamente le istruzioni per ri-produrre un frammento del virus, la cosiddetta proteina Spike (Spuntone, Arpione del virus), affinché questa generi la produzione di anticorpi specifici contro il virus SARS-CoV-2.
Gli effetti negativi del Covid sulla circolazione, come ictus e trombosi, non sono dovuti solo all’infiammazione provocata dall’infezione in corso, ma sono una diretta conseguenza dell’azione della proteina spike. La proteina Spike è la “chiave” con cui il virus entra nelle cellule per infettarle.”
arrangiato da: www.nogeoingegneria.com/effetti/salute/pericolo-da-proteina-spike-la-proteina-spike-e-la-chiave/
In ogni caso l'Ossido di Graphene è il vet­to­re per il "si­ste­ma o­pe­ra­ti­vo" di Mo­der­na, per cui il lato più dra­sti­co sa­reb­be che i vac­ci­na­ti dopo l'i­no­cu­la­zio­ne si tra­sformeranno ra­pi­da­men­te in u­ma­ni ge­ne­ti­ca­mente mo­di­fi­ca­ti, po­i­ché la tec­no­lo­gia è mol­to a­van­zata.
Quando viene applicato all'i­nie­zio­ne del si­ste­ma o­pe­ra­ti­vo COVID-19, il ma­gne­ti­smo di­ven­ta la for­za in­vi­si­bi­le atta a crac­care per tra­spor­ta­re an­che den­tro le cel­lu­le ber­sa­glio i vet­to­ri, cioè le pro­te­i­ne spike, che sen­za ma­gne­ti­smo non po­treb­be­ro pe­ne­tra­re in ogni cel­lu­la del cor­po, ciò che in­ve­ce è pro­va­to che fanno.
“Non potete citarmi per nome, l’ospedale mi licenzierà se lo fate”.

“La gente pensa che solo una minoranza di persone soffra di effetti negativi del vaccino. Questa nuova ricerca significa che tutti alla fine avranno effetti avversi, perché quelle proteine spike si legheranno ai recettori ACE2 ovunque nel corpo. Quell’mRNA doveva rimanere nel sito d’iniezione, ma così non è. Questo significa che le proteine spike create dall’mRNA saranno anche in tutti gli organi, e ora sappiamo che sono le proteine spike a causare il danno. Peggio ancora, l’RNA virale trovato in tutti gli organi nonostante un vaccino, indica che il vaccino non sta funzionando affatto anzi sta aumentando il virus, a causa del potenziamento anticorpo-dipendente (ADE), il che significa che in realtà si diffonde più velocemente nelle persone vaccinate.
Ci troviamo di fronte ad una bomba a orologeria globale”.
estratto da: debernardi.wordpress.com/2021/08/12/confermato-arma-biologica-sofisticata-ad-elevata-tecnologia-quindi-preparata-e-collaudata-gia-da-molto-tempo/
Puoi scaricare un primo rapporto scientifico completo in PDF (5Mb): "First case of postmortem study in a patient vac­ci­nat­ed a­gainst SARS-CoV-2".
Tanto è vero e riconosciuto, che già sono in ar­ri­vo gli an­ti­cor­pi mo­no­clo­na­li, nu­o­vi far­ma­ci ge­ne­ti­ca­mente mo­di­fi­ca­ti, che ser­vo­no a ne­u­tra­liz­za­re la pro­te­i­na e bloc­ca­re l’in­gres­so dei vi­rus nel­le cel­lu­le im­pe­den­do la re­pli­ca­zio­ne (ma non l'mRNA o il vet­to­re a DNA); un far­ma­co con­tro un far­ma­co, al mo­di­co prez­zo di cir­ca 1500 Euro e ne­ces­sa­rio ri­co­ve­ro o­spe­da­liero.

Secondo lo studioso Lee Austin (“Hive Mind: Turning Man Into A Biological Programmable Computer” – link più a­van­ti), forse più com­ple­to ma dram­ma­ti­camente esplicito:

l’RNA contenuto all’interno dell’idrogel perforerà quindi il nucleo e inizierà a replicarsi naturalmente in un filamento attorcigliato di DNA a doppia elica; ma un DNA che è rivestito artificialmente per modificare il DNA dell'ospite.
Il vaccino mRNA riorganizzerà così il genoma umano, l'insieme completo dei geni o materiale genetico presente in ogni cellula. Una creazione di RNA e riordinamento dei nucleotidi con produzione di una sequenza di DNA artificiale.
Sebbene la sequenza sia artificiale, la codifica è permanente. … Un processo noto come trans-in-fec-tion.

Coloro che vagheggiano contro i complottisti e i ‘tut­to­lo­gi’ sem­bra­no non ren­der­si con­to che stan­no ar­go­men­tan­do su un vi­rus fan­ta­sma, di cui non han­no che in­ter­pre­ta­zio­ni par­zia­li, mal­si­cu­re e giu­sti­fi­ca­te solo dal fat­to che si trat­ta di qual­co­sa mai vi­sto pri­ma. Am­mes­so ma non pro­va­to che e­si­sta, si pa­ventano va­rian­ti con tut­to l'al­fa­be­to a di­spo­si­zione.
Nel contempo, voci autorevoli di scienziati, medici e ri­cer­ca­to­ri (non pagati) e non co­in­vol­ti da pro­pa­gan­da for­za­ta (che in­ve­ce paga ec­co­me!), ma­ni­fe­sta­no per­ples­si­tà e scon­for­to per la po­si­zio­ne [per loro] in­spie­ga­bi­le di go­ver­ni ed i­sti­tu­ti di sa­ni­tà; si teme una bom­ba a tempo, che si au­to­assembla in bio­circuiti rac­co­glien­do e­le­men­ti (co­me il fer­ro) dal san­gue umano.

Nell'attesa di ulteriori verifiche, pur non po­ten­do cer­to con­ta­re sui pro­mo­to­ri e so­ste­ni­to­ri di que­sta i­gno­mi­nia glo­ba­le, non man­ca­no ri­spo­ste tec­ni­che chia­ri­fi­canti an­che se di un de­sti­no a­po­ca­lit­ti­co, de­li­ne­a­to da cir­ca due mil­len­ni, che si ren­de viep­più at­tua­le man mano che si re­a­liz­za che non è re­ver­si­bi­le; e dal qua­le solo l'in­ter­ven­to di­ret­to di CRI­STO po­trà af­fran­ca­re chi cre­de nel suo mes­sag­gio (9 LET­TE­RE – al­l'i­ni­zio del 2000) e vor­rà se­guir­lo (da non con­fon­der­si con un'al­tra men­zo­gna glo­ba­le in al­le­sti­men­to, de­no­mi­na­ta BLUE BEAM); poiché queste sono le poste in gioco.

Le questioni sono tante e talmente articolate da co­strin­ge­re cia­scu­no a sco­pri­re qua­le sia il suo iter e in qua­le re­al­tà in­ten­de vi­ve­re. O morire.
Personalmente ho iniziato questa trattazione da più di dieci anni per al­tri ver­si, tutt'ora va­li­di e di­spo­ni­bi­li sul Web; e pre­lu­devano a quan­to si sta ve­ri­fi­can­do, ge­no­ci­dio in pri­mis. Per­si­no a pro­po­si­to di vac­ci­ni, per i qua­li mi ero già e­spo­sto in pri­mo pia­no nel 2009 di fron­te a quel pri­mo pa­te­ti­co al­lar­me che se­con­do l'OMS a­vreb­be pre­an­nun­cia­to 180 mi­lio­ni di mor­ti (co­mu­ni­ca­to da me a­scol­ta­to due vol­te in un gior­no, quan­do an­co­ra a­scoltavo RaiTre via sat.).
Di mor­ti ed a­bor­ti ve ne fu­ro­no, ma già al­lo­ra pro­vo­ca­ti dai vac­ci­ni; per non dire del­la sin­dro­me di Guillain Barrè, che ov­via­men­te si ri­pre­senta.
Ora però, nel 2021, non è più tempo di analisi, ma di prese di posizione.

Ma il Papa come c'entra? vi chiederete; e di que­sta co­sid­det­ta AI, be­nin­te­so ad un in­fi­mo li­vel­lo vi­­bra­zio­na­le, chi se ne oc­cu­pa? al se­co­lo l'IBM, che la de­fi­ni­sce ‘e­ti­ca’ e ri­ser­va­ta (na­tu­ral­men­te a chi ne de­tie­ne il co­man­do). Nel si­len­zio to­ta­le, l'IBM ha l'in­ca­ri­co del­la cre­a­zio­ne e del­l'im­ple­men­ta­zio­ne dei pas­saporti vac­cinali per il mon­do intero.
"Continuiamo a trar profitto attraverso progetti come il nostro lavoro con il Vaticano per sviluppare principi per l'IA etica
e il nostro ruolo di leadership nella privacy dei dati rafforzato dall'IBM Policy Lab".
citazione di: Arvind Krishna, presidente e amministratore delegato di IBM.
Subentrerà il Vaticano quando si tratterà di pro­gram­ma­re la mo­ra­le per la sua In­tel­li­gen­za Ar­ti­fi­ciosa.
Maggiore è il potere di cui dispone la Bestia, maggiore il suo silenzio e la sua non appariscenza nell'arena. Quando os­serviamo un corpo in movimento ne vediamo i gesti, non la mente che li dirige (pure da non confondersi con il cervello).

Nessuno dei contendenti Big Pharma al business dei vac­cini sarebbe di per sé in grado di governare il pianeta, con tutti i loro sistemi operativi iniettati; neppure la ricchezza o il de­li­rio di Bill Gates, il principale artefice della spe­cu­la­zio­ne sa­ni­ta­ria mondiale, con le sue azioni del solo comparto far­ma­ce­u­ti­co per 400 milioni di dollari.
A dispetto delle sue esibizioni, il suo numero è solo 663.

Per garantirsi un ‘nuovo ordine del mondo’ da gestire, oc­cor­re potersi impadronire dal basso della Coscienza di ciascun in­di­vi­duo, quindi del suo Io e di concerto della sua Libertà, non importa in quale ordine.
Tale vorrebbe essere la dimensione escatologica della Bestia 666.
L'ap­pro­pria­zio­ne spi­ri­tua­le, lo sa bene la Chiesa, è il mas­si­mo dei tra­guar­di, persino su­pe­rio­re al controllo del­l'e­co­no­mia glo­ba­le; poiché men­tre que­sta passa e si trasforma, co­me la po­li­ti­ca, intaccare il rap­por­to vitale tra l'essere ed il Creatore è sempre stato sostanziale ed assai più red­di­ti­zio e pro­met­ten­te; anche se molti, so­prat­tut­to in questi fran­gen­ti, sten­ta­no a rendersene conto, da sempre è chia­ma­to “anima” e la sua du­ra­ta ol­tre­pas­sa ogni singola in­car­na­zione.
Quando 'tutti' saranno assogettati – grazie alle coercizioni che vanno dalla green pass al marchio 666 per po­ter ven­de­re e com­pra­re (come preannunciato in Apocalisse 13:18) – e la pandemia non sarà più necessaria, le in­for­ma­zio­ni di­gi­ta­li emerse dai sud­det­ti pas­saporti vac­cinali, mo­ni­to­ran­do in tem­po re­a­le il com­por­ta­men­to di ogni es­se­re u­ma­no 24 ore su 24, ver­ran­no trat­ta­te da al­go­rit­mi che in­di­che­rebbero chi è o non è con­for­me, a­ven­do co­di­fi­ca­to co­sa è e co­sa non sarà mo­ral­men­te ac­cet­ta­bi­le se­con­do i det­ta­mi del­la ‘San­ta Sede’.
A partire dalla ben mascherata (NWO) “Global Com­pact on Edu­cation”:
“La compattazione del curriculum è una tecnica per differenziare l'istruzione che consente agli insegnanti di apportare modifiche al curriculum per gli studenti che hanno già acquisito padronanza del materiale da apprendere, sostituendo i contenuti che gli studenti conoscono
con nuovi contenuti.”
già definita ANOTHER DISASTROUS INITIATIVE: THE VATI­CAN’S GLO­BAL COM­PACT ON EDUCATION in quanto rivoluzione nei confronti della Chiesa stessa; poiché questa – pur nelle sue mentite spo­glie di falsi dogmi e teologia infondata, che nulla hanno a che vedere con l'insegnamento dell'unico e vero CRISTOri­schia di ricondurre i suoi fedeli al loro Creatore, e questo è proprio l'op­po­sto di ciò che vuole la Bestia, che vorrebbe che lo di­men­ti­cassero del tutto.
Fintanto che anche una singola coscienza/anima si man­ten­ga lucida e non dipendente, ciò rappresenterà un pe­ri­co­lo per la forza oscura, poiché il livello vi­bratòrio positivo potrà rag­giun­ge­re ed alimentare le altre.
Per questo tutti dovrebbero essere assogettati.
Se questo in sintesi è il ‘disegno ultimo’, il Covid-19 è solo il primo dei nostri passaggi.
inserto 2022 (* L'abc)
A dare il benvenuto al 2022, sommersa tra notizie pan­de­mi­che, si legge a mala pena di una nuova restrizione
"L'abc del 2022 ((ANSA),
- CONTANTE. Dal primo gennaio il tetto scenderà dagli attuali duemila a mille euro.
Anche per il pagamento dei salari (tranne le colf)."
Un nuovo, in apparenza piccolo, tassello verso l'eliminazione del normale storico uso della moneta.
E allorquando la proibizione diverrà completa?

Nell'attesa fidente:
Papa: 'Vaccinarsi è un atto di amore, collaboriamo'
Videomessaggio … a cui partecipano alcuni cardinali e vescovi di nord e sud America.
"Grazie a Dio e al lavoro di molti oggi abbiamo vaccini per proteggerci dal Covid-19.
Questi danno la speranza di porre fine alla pandemia.
Vaccinarsi, con vaccini autorizzati dalle autorità competenti, è un atto di amore - dice -.
E contribuire a far sì che la maggior parte della gente si vaccini…"
comunicato ANSA del 18 Agosto 2021
Uno spot ben congegnato.
Oltre alla parola chiave della ‘speranza’, una verità con pa­le­se dop­pio senso,
sulla bocca di un papa blasfemo la pa­ro­la ‘a­mo­re’ (nb. fino alla data di questa pagina) non po­te­va che com­pa­ri­re in un con­te­sto di ben scar­sa at­ti­nen­za, come l'e­stem­po­ra­neo ac­co­sta­men­to con ‘au­to­riz­za­ti dal­le au­to­ri­tà com­pe­tenti’….
‘Grazie a Dio’ invece echeggia le sue stesse pa­ro­le dal pul­pi­to nel Mag­gio 2014:
“Abbiamo esa­mi­nato atten­ta­men­te le Scrit­ture, e posso con­clu­dere che niente indica che i mi­cro­chip RFID siano sa­tanici in alcun modo. Semmai, questi dispo­si­tivi sono una be­­ne­­di­­zio­ne di Dio Stesso, elar­gita al­­l'u­ma­nità per ri­sol­vere mol­ti dei mali del mondo”.
Secondo il papa, Gesù Cristo doveva essersi di si­cu­ro sba­glia­to; an­che se ri­mar­reb­be ar­duo spie­ga­re la cor­ri­spon­den­za al suo vero nome del nu­me­ro 666 mar­chio del­la Be­stia; e del­la sua fun­zio­ne det­ta­glia­ta nei ver­set­ti 13¶16-18 del­l'A­PO­CA­LYP­SIS IOANNIS, come ci con­fermano Bill Ga­tes e si­gno­ra con il bre­vet­to ri­chie­sto sotto.
Un passaggio cruciale
Dal vaccino ad impiantare un dispositivo specifico, che so­sti­tu­i­sca il mi­cro­chip tra­di­zio­na­le per a­van­za­men­to tec­no­lo­gi­co, il pas­so si fa tal­men­te bre­ve che pre­ve­de ad­di­rit­tu­ra la con­se­gna a do­micilio.
“Esiste una piattaforma di micro-aghi sviluppata dal MIT. Una volta pronto per il mercato, potrebbe essere spedito a casa tua. Mettilo sulla mano, togli l’adesivo e sei stato vaccinato.
Il cerotto contiene minuscoli aghi, appositamente progettati come zanne di vipera. …
Hydro-gel è un chip permanente, come una lente a contatto morbida che collega gli esseri umani alla “nuvola” di Internet. Il chip, delle dimensioni di un chicco di riso, fornisce feedback a un database sui cambiamenti nella chimica del corpo e altri dati biometrici, comprese le emozioni umane. …
Da questo punto, tu diventerai un prodotto brevettato
di proprietà della società che possiede quel brevetto.”
Dire che “sei stato vaccinato” diventa un eu­fe­mi­smo:
in re­al­tà hai as­sun­to il mar­chio del­la be­stia a tut­ti gli ef­fetti.

Ed eccone l'annuncio diramato anche in Italia via ANSA, sotto l'egida di 'salute e benessere'.
L'escalation di una dose dopo l'altra potrebbe tradursi in una pratica abbastanza stressante da indurre le persone a sperare in un rimedio indolore "somministrabile in unica do­se". Una strategia forse improvvisata, ma che consegue lo scopo primario.
Vale a dire che dopo questo (ad un certo grado di a­van­za­men­to tecnologico e numeri di produzione), potrebbe non occorrere altro per in­ne­sca­re il più totale controllo, e non soltanto corporale.
Infatti la promessa "di essere efficace contro le varianti", scien­ti­fi­camente parlando può avere solo un senso, non dif­fi­ci­le da dedurre, se si considera che le varianti naturali, se ci fossero, non sa­reb­be­ro poi tanto prevedibili. Ma non di­men­ti­chiamo che si sta improvvisando su un virus pu­ra­men­te i­po­te­ti­co, che sia la sola proteina Spike o l'ossido di grafene.

"…e che soprattutto si basi su un meccanismo ben collaudato e sicuro, in uso da 30 anni nello sviluppo di vaccini, quello delle proteine ricombinanti. In poche parole il vaccino della Novavax contiene una forma della proteina Spike prodotta in laboratorio con l'ingegneria genetica e poi un adiuvante per stimolare la risposta immunitaria dell'organismo."
estratto da: www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2021/10/29/un-cerotto-per-il-vaccino-covid-bene-i-primi-test_63e4a8c9-f168-44e9-bbcc-9681cc32befa.html
non fa che avvicinarsi sempre più a tutto quanto citato in que­sto articolo e confermarlo, pur mascherandone il lato oscuro.
Quanto ai vaccini spray ivi menzionati, si tratta di ap­pli­ca­zio­ni non definite e non definitive, valevoli in ogni caso ad ali­men­tare lo stato di au­to­­i­pno­­si ge­ne­rale.

“La Fondazione Bill e Melinda Gates ha richiesto il brevetto
numero 060606 per prendere [possesso di] questi dati biometrici e fornire a ogni essere umano un codice a barre e collegarci alle criptovalute. A questo punto diventiamo schiavi
del sistema tecnocratico.
Il brevetto 060606 potrebbe connettere tutti gli umani a una macchina [della] bestia, trasformandoci in mercanzia.”
estratto da: morningstarstale.com/f/hive-mind-turning-man-into-a-biological-programmable-computer
Il candidato 663 (questo è il numero del suo nome, il 666 è ri­ser­va dei papi) met­te le mani a­van­ti per as­si­cu­rar­si la ge­stio­ne pro­prie­ta­ria, quan­to meno dal lato fi­nanziario, di tut­ti co­lo­ro che ca­dran­no nel­la trap­po­la già in atto, tale co­mun­que da far im­pal­li­di­re qual­sia­si film di fan­ta­scienza.
Ciò che gli re­sti­tu­irà sen­za al­cun dub­bio e con gli in­te­res­si tut­ti i mi­liar­di in­ve­sti­ti nella sua insania di eu­ge­netica.

REAL RAW NEWS
Bill Gates Military Tribunal: Day 1

"Il primo atto del viceammiraglio Hannink consisteva nel collegare Gates a Jeffrey Epstein e collegarli a un giro di traffico di bambini che Gates aveva gestito da un bunker sotterraneo […dove i bambini erano temporaneamente ospitati prima di essere venduti come schiavi (***] sotto un ranch che aveva posseduto nel Wyoming. Ha presentato al panel video e immagini ottenuti da laptop e schede SD che i militari avevano sequestrato durante i raid in diverse proprietà di Gates in tutta la nazione."
https://realrawnews.com/2021/08/bill-gates-military-tribunal-day-1/
La sua stessa ex moglie Melinda ha confermato, no­no­stan­te le pre­ce­den­ti minacce per la sua vita…
Sebbene da un foglio di calcolo che i militari hanno estratto da uno dei computer di Gates e successivamente decifrato con­te­nes­se 65 nomi di bambini scomparsi da parchi nazio­na­li, con accanto a ogni nome un importo in dol­la­ri, da $250.000 a $3.000.000, più l'età, il colore dei capelli e de­gli occhi (il più piccolo aveva 4 anni al momento pre­sun­to), il lato più te­ne­bro­so è che di sicuro il pluri-mi­liar­da­rio non avesse agito per bisogno di denaro.

Qualunque sia la validità della notizia, sappiamo che:

“Ebbene, la storia non è del tutto falsa.
Gates era già stato accusato di pedopornografia meno di un decennio fa. Le accuse sono giunte dopo che Rick Allen Jones, un ingegnere precedentemente impiegato per lavorare a casa di Bill e Melinda, venne catturato con una raccolta di 6.000 immagini di pornografia infantile, inclusi video di stupri e foto, che aveva inviato ad altri. ”
https://www.hngn.com/articles/237093/20210803/fact-check-true-military-allegedly-arrested-bill-gates-due-unspeakable.htm

***) Ma se così è, siamo poi sicuri che lo scopo fosse ven­de­re i bam­bi­ni “come schia­vi”? Provata o meno che sia questa news, altri pa­dro­ni del mondo prima di Gates han­no com­mes­so la stes­sa ne­fan­dez­za con intenti per­si­no peg­gio­ri! non a­vran­no B. Gates e i suoi ‘migliori of­fe­ren­ti’ ri­cal­ca­to la per­ver­sa sete di potere del Vaticano?


Mi illudevo di poter seguire la vertenza nei giorni suc­ces­si­vi cambiando il numero del giorno a fine link; ma per ora non è così (28/08). For­se non è una no­ti­zia at­ten­di­bi­le. Che tutto sia sottoposto al silenzio non sor­pren­derebbe, nessun quo­ti­dia­no ne dà cenno; ma so­prattutto non vi sono smentite né annunci ufficiali di falso: niente che di­mo­stri nien­te, tranne dei conti che, pur­trop­po, ri­sultano tra­gi­ca­­men­te attuali.
Il potere di questo soggetto è tale da attivare un certo genere di controllo – e che altro stanno facendo i media sulla que­stio­ne Co­vid-19 ? – ma la prova che Gates abbia po­sta­to dopo l'ar­ti­colo negli account Twitter e Facebook verificati, più che far du­bi­ta­re am­pli­fi­ca il dub­bio, anzi … da al­lo­ra Gates non si è più reso visibile.
"Le accuse contro Gates coprono un ampio spettro. Presumibilmente ha costretto la FDA a rilasciare un'autorizzazione di emergenza sui vaccini Covid-19, sapendo che il cocktail farmaceutico potenzialmente pericoloso non solo metterebbe in pericolo i destinatari, ma anche interferirebbe con il DNA umano. JAG [Justice Assistance Grant] sta anche studiando se i vaccini contengano nanoparticelle sintetiche prodotte da Microsoft
e dalla società biotecnologica svedese Biohax International. I militari affermano che Gates avrebbe tratto enormi profitti dalle vendite di vaccini.
Gates, che in precedenza aveva negato di avere una partecipazione finanziaria nei vaccini, ha guadagnato almeno $10 miliardi dalle vendite congiunte dei vaccini Pfizer, Moderna e Johnson & Johnson, secondo i documenti JAG.
JAG ritiene che Gates sia in parte responsabile
della morte di 7.000 cittadini americani
deceduti entro 72 ore dal ricevimento
del farmaco
."
https://realrawnews.com/2021/08/military-arrests-bill-gates/


Una sintesi che non si può più rifiutare

“All'insaputa di Gates, l'esercito ha già tutte le prove di cui ne­ces­si­ta. Mentre Gates sedeva den­tro una cella, i militari hanno effettuato raid simultanei su una dozzina di proprietà di proprietà di Gates in tutta la nazione, sequestrando computer, laptop, documenti–su tutto quanto si possa immaginare, comprese 3.000 pagine di note su un progetto chiamato “Come governare il mondo”.
Suona come un cartone animato di Pinky & The Brain,
ma la Justice Assistance Grant ritiene che sia legittimo.

In breve, descrive l'acquisizione dell'industria dei
vaccini [Merck, Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson, Roche, Novartis, and GlaxoSmithKline,]
e la contaminazione delle vaccinazioni
con composti che uccidono il destinatario
o lo trasmutano in uno schiavo senza cervello.

https://adinakutnicki.com/2021/08/12/jag-schedules-bill-gates-military-tribunal-a-monster-of-incalculable-proportions-adina-kutnicki/

Verità o finzione che sia tale resoconto, la realtà oggettiva si articola nella quantità e qualità sconvolgente di ricerche e do­cu­men­ta­zio­ni scien­ti­fi­che cer­tifi­ca­te, di cui solo alcune sono riportate in que­sta pa­gi­na, che attestano verità or­rende in atto e le più in­si­dio­se delle fake­news, un termine che molti hanno appreso senza rendersi conto che le peg­gio­ri sono quelle che ci pro­pinano con in­si­sten­za i go­ver­ni e le i­sti­tu­zio­ni politiche, co­strin­gen­do le mas­se ad ignorare l'e­vi­den­za per sa­cri­fi­carsi in nome di un nuovo ordine mon­dia­le governato dalla be­stia­lità.
Dicasi ID2020

Ad una lista di dati già disponibili ad Agosto 2021, ho ag­giun­to ed intercalato aggiornamenti; non si è dovuto at­ten­de­re a lungo per toccare con mano da che par­te pen­de la bilancia.
L'articolo rimane in pur con­te­nuta crescita; su­gge­ri­sco di con­trol­lare la ta­bel­la sot­to­stante (oggi 6 Gennaio '21).


Una notizia del 10/11/21 scomparsa dopo un solo giorno dallo “ZOOM” di ANSA, e riportata da qualche testata (PDF stampati):

''La cartella clinica è stata sequestrata - aggiungono dalla Direzione sanitaria - e anche il corpicino del bimbo sara' sottoposto domani mattina ad autopsia…" ansa.it/sito/notizie/cronaca/2021/11/08/bimbo-5-mesi-muore-di-virus-sinciziale-aperta-uninchiesta_ea0cfe51-368b-4995-8981-a8ec1257db4b.html
E perché "…Sul caso indagano i carabinieri", se è cosa di ogni autunno? in realtà sembra piuttosto che si tratti di una "Epidemia arrivata con due mesi di anticipo"!
Forse l'autopsia anziché "…dare seguito a un'indagine" ha evidenziato non tanto un focolaio, ma che almeno il 90% delle madri era stata aggredita dal vaccino Covid-19?
"È stata lanciata una vera e propria allerta con diversi ospedali italiani che stanno registrando un boom di ricoveri di bambini a causa di questo virus." https://www.ilgiorno.it/cronaca/virus-sinciziale-cos-%C3%A8-epidemia-1.6967347

"Covid, ingannati per anni: è psico-pandemia"


Il medico chirurgo MARIANO AMICI e le sue denunce alla Procura della Repubblica sulla narrazione covid-19

Anche se il giudice ordinario non la pensasse così, che cosa indica un ricorso di 400 tra medici e infermieri nella Liguria ? chi ha la competenza clinica che vale?

Contrariamente alle mie abitudini, mi sono trovato per stra­da a discutere di questa abominevole montatura.


Pur chiedendomi se ne valesse la pena, ho così potuto ri­le­va­re che la chiave di volta del generale convincimento in buona fede, ormai quasi inattaccabile, è rappresentata dal presunto ‘numero di morti’.
A parte il fatto che l'origine e reale at­tri­bu­zio­ne di questi dati cumulativi, considerati statistici, sia già stata oggetto di seria e formale con­te­sta­zio­ne da più parti, ci si dovrebbe chie­de­re piuttosto quale sia la ragione effettiva dei decessi, per il sem­pli­ce fatto che anche se fosse veritiera, la sta­ti­sti­ca non è diagnostica, ma indica solo una quantità, pe­ral­tro del tutto manipolata.

Eppure questa immagine di morte oggi alla ribalta, as­su­me il potere di rendere credibile qualsiasi attribuzione le si vo­glia conferire, covid-19 in testa, proprio come se potesse di­mo­strar­ne la presenza al mi­cro­sco­pio, al punto da non cu­rar­si del fatto che detto virus covid-19 non esista, che nes­sun i­sti­tu­to, laboratorio scientifico o Università lo abbia mai isolato; e che tale è il solo vero dato di riferimento, ben altro che quel­­lo della 'scienza' fabbricata ad hoc per es­se­re sban­die­ra­ta in par­la­men­to e sui media, da ministri privi della minima com­pe­ten­za ed autorità medica.
I parlamentari faranno le leggi, ma le loro leggi non fanno la scienza, specialmente quando le regole stabilite vengono con­­te­sta­te a 360° sul terreno clinico; nonostante ciò scien­zia­ti fino al Nobel vengono ignorati, se non messi a tacere, e solo la co­sid­det­ta 'cabina di regia', improvvisata da schede elettorali, ha voce in capitolo.

Fatto sta e resta che si tratta di un'invenzione pro­gram­ma­ta, che non richiede altra sperimentazione o verifica se non di poter i­no­cu­la­re in quante più persone – con promozione gra­tu­i­ta for­za­ta e proventi da ca­po­gi­ro – delle so­stan­ze at­te a ren­der­le con­trol­la­bili e programmabili nel prossimo fu­tu­ro, tra­mi­te na­no­tec­no­lo­gie basate sul con­trol­lo e­let­tro­ma­gne­ti­co attraverso il grafene, non­ché genetico da un certo mRNA co­di­fi­ca­to.

Riuscirà vieppiù difficile a chi si è fatto vaccinare accettare questa verità sconcertante, perciò non pretendete troppo da loro; ma statene il più discosti possibile, perché non solo i vac­ci­na­ti pos­so­no in­fet­ta­re chi è sano, conferma La PFIZER ad inizio articolo, ma gli stessi vaccinati risultano an­che es­se­re i “super­-al­le­va­to­ri” di varianti covid!
Come abbiamo visto in­fat­ti, l'mRNA del vac­ci­no modifica ge­ne­ti­ca­mente le cellule del corpo in modo tale da ri­-pro­dur­re in proprio una pro­te­i­na spike del coronavirus…

A fine Novembre 2021 sorge dall'incubatrice vaccinale una delle tante 'varianti' [ B.1.1.529 ], che soppianta la ‘Delta’ pur con sintomi poco diversi da una comune influenza di stagione; ma in man­can­za di me­glio, con un nome suggestivo e molto chiasso ecco pronta la cam­pa­gna per nuove coercizioni e speculazioni.
Chi si interroga sulla messa in campo di una dittatura, forse ricorda un'ultima dit­ta­tu­ra che però si fermava all'olio di ricino…
Sotto i titoli allarmistici dei media, programmati senza so­sta, leg­gen­do fino in fondo le rinnovate relazioni scien­ti­fi­che si scopre che è inu­ti­le at­ten­der­si alcunché di definito, di preciso e conclusivo: solo un ri­pe­ter­si di suggestioni univoche e "ci stiamo la­vo­ran­do".
Le ipotesi si accavallano, in una gara fat­ta di se e forse, che nessuno osa vincere; nulla che dimostri nul­la, co­me fin dall'inizio, ma atta ad im­por­re nuove restrizioni in tutto il mon­do, che fanno tanto rumore e ge­ne­ra­no sottomissione ad oltranza e squilibri e­co­no­mici.
Pur essendo necessari “9 mesi per avere un vaccino aggiornato”, “in Italia pronto un vaccino contro la variante Omicron”, ‘che potrebbe bu­ca­re lo scudo dei vaccini’ (tutto ANSA)…

inserto 2022
Ma da ANSA 2022/01/08: omicron-ecco-il-nuovo-identikit:
"Essere vaccinati da oltre quattro mesi significa rischiare maggiormente l'infezione, sia con la Omicron sia con la Delta e non si può escludere che la crescita della curva dei ricoveri si debba a un maggior numero di casi di Delta"
virologo Francesco Broccolo, dell'Università di Milano Bicocca.
Sembra la sola inquietante verità corrispondente ai ricoveri in aumento; egli riferisce anche del nucleocapside che con­tie­ne il materiale ge­ne­ti­co del virus; ma questo non va oltre un ar­ti­co­lo di gior­na­le, dato che questo virus nes­su­no lo ha ancora isolato.
Quanto alla debolezza di Omicron, potrebbe derivare ap­pun­to dal fatto che si tratti di variante sorta nel corpo umano vac­ci­na­to, e non di un virus integro… ma questo è solo un mio pensiero. Nondimeno:
Omicron: Sebastiani(Cnr):
"la Toscana ha nove province su dieci coinvolte, e poiché essa ha la più alta copertura vaccinale (79%) tra le regioni e province autonome italiane…" (ANSA 11/01/22)
A sovvertire la logica dei fatti è chiamato il parere di un ma­te­ma­ti­co, per de­dur­re ed en­fa­tiz­za­re sui me­dia “l'im­por­tan­za della som­mi­ni­stra­zio­ne della terza dose”. Certo non di un virologo con una responsabilità deontologica che anzi, alla luce di quanto sopra, potrebbe a buon diritto in­trav­ve­de­re una se­mi­na capace di in­ne­sca­re nuove va­rian­ti. Ma niente paura, si potrà sempre confidare nella prossima nuova dose.
Lo statista ricompare tra qualche paragrafo, anche se in data an­te­ce­dente, in que­sto ar­ti­co­lo che somiglia sempre più ad un albero di Na­ta­le (ma solo per la sequenza degli addobbi).
Vi si accodano, per mantenere polarizzate le coscienze, news sui tamponi molecolari (notoriamente inaffidabili, ma valevoli ad etichettare ‘covid’ quan­te più per­so­ne) “eseguiti dal­l'As­so­cia­zio­ne nazionale di basket degli Stati Uniti" per "i risultati di­spo­ni­bi­li su medRxiv, una piattaforma dedicata a stu­di scien­ti­fi­ci non an­co­ra re­vi­sionati per la pubblicazione su riviste ufficiali (ANSA 24-01-2022). Arrestato pure “un me­di­co di Te­ra­mo, co­no­sciu­to co­me no vax, per o­mi­ci­dio col­po­so [via telefono] di un pa­zien­te, affetto da più patologie ma non è noto se avesse anche il Covid.”.
Probabilmente non un bra­vo medico… tuttavia il ri­fe­ri­men­to a no vax e covid non è più di un gioco ad effetto del­l'ar­ti­colo.

In buona sostanza, il solo spazio in cui un virus di nome Cov­id­-19 sem­bra annidarsi è il tubo catodico delle TV o le pa­gi­ne dei giornali, e da queste in ogni piega del nostro quo­ti­dia­no, conscio ed inconscio.
Confonderlo con la proteina Spike è come confondere il car­rel­lo di un aereo con il velivolo stesso; chi può immaginare il vi­rus Cov­id­-19 come un aereo, deve sapere che nel caso di spe­cie man­ca la carlinga; in verità abbiamo un mare di car­rel­li e nes­sun aereo; o se mi è concesso ribadire il pa­ra­dos­so, di ancore, o rampini d'ab­bor­dag­gio, ma nessuna nave.
"Ma allora tutti quei morti?", si strilla subito!
senza minimamente rendersi conto che, anche se fosse co­me viene rac­con­ta­to, questo non dimostra né conferisce re­al­tà ad una sup­po­si­zio­ne che non trova riscontro presso al­cun Istituto scien­ti­fi­co: un virus che, stranamente, nessuno riesce a trovare dopo quasi due anni dalla sua pro­cla­ma­zio­ne; sebbene i suoi pre­sun­ti vaccini si mol­ti­plichino e, grazie a questi delle varianti patogene.
Corrono sintomi e sindromi, non troppo diverse dalle in­flu­en­ze abituali, anche se -inizialmente- più acute del solito, ma niente di più illuminante.
Delle prime sindromi Omicron: "L'uomo sta bene, accusa solo un leg­ge­ro raffreddore" ha detto il responsabile del Di­par­ti­men­to di Prevenzione dell'Asp Sandro Giuffrida" (ANSA 2021/12/07/).
Eppure il ricorso ad un virus ufficiale Covid è divenuto la co­stan­te, an­cor­ché ormai risibile, per procurare e mantenere al­lar­me pres­so la popolazione e giustificare l'imposizione di sem­­pre nu­o­vi vaccini.

Regioni al governo: 'Basta col caos-Covid
“Basta con le fasce a colori,
i malati per altre patologie conteggiati tra i ricoverati Covid,
gli asintomatici sottoposti a sorveglianza sanitaria,”
ANSA 26 gennaio 2022
Un'affermazione piuttosto indicativa, tanto più giunta dagli Organi Regionali; ma è solo un trafiletto di nicchia, che non ar­resterà l'eco delle astuzie che denuncia tardivo, impiegate sen­za economia e con ovvio successo per terrorizzare la gente.
A tal proposito si aggiunge anzi un vero miracolo di stra­te­gia: una ricerca sul Web della voce ‘procurato allarme’ rivela come questa minaccia di reato (art. 658 c.p.), più che non ai politici ed ai giornalisti, tutti sfacciatamente responsabili e di parte, venga ri­-vol­tata contro i Social Networks, che sono per l'ap­pun­to coloro che li denunciano.

Con ondate continue di annunci Omicron, in gara con la Del­ta, si con­ti­nua a par­la­re di ipotetici rischi, ricchi di ‘pro­ba­bil­mente’, e va­neg­gia­re pre­vi­sio­ni dato che, se c'è, non su­pe­ra un'in­fluenza stagionale, pur man­te­nen­do in corsa la mon­dia­le pre­oc­cu­pa­zio­ne.
In mancanza di me­glio si ricorre per­si­no al­l'a­na­li­si per l'Italia del ma­te­ma­ti­co Giovanni Se­ba­stiani, del­l'I­sti­tu­to per le Applicazioni del Calcolo 'M.­Pi­co­ne' del Cnr, che sfor­na previsioni sta­ti­sti­che basate sui sal­di di stagione; e del fisico Giorgio Sestili, fondatore della pagina Facebook 'Coronavirus-Dati e analisi scientifiche' (ANSA 4~5 Genn.).
Tutto fa brodo in questa nuova scienza.

Ma se qualcosa sfugge, è che di quando in quando scatta la no­ti­zia del decesso di UN (1 solo) “no vax”, con con tanto di pa­gi­na dedicata con nome, co­gno­me ed elenco di tutta la fa­mi­glia dal­­la nonna ai nipoti subito in quarantena; episodi che ov­via­men­te devono essere ca­u­sa­ti dal Cov­id­-19.
Non è difficile capire che proprio l'insistenza di questa cam­pa­gna contro esempi di no vax, per quanto pochi, morti o cli­ni­ca­men­te (ve­di so­pra) e finanziariamente di minor ri­le­van­za, dimostra come essi rappresentino soprattutto un im­por­tan­te ostacolo da commutare. Infatti, in omaggio alla lo­gi­ca eu­ge­ne­ti­ca di Bill Gates, se fossero così esposti al virus e pericolosi basterebbe lasciare che si estinguano per pro­pria colpa; il loro numero sempre più esiguo non in­ta­se­reb­be certo gli ospedali; ma non va così.
  • Il fatto è che la presenza anche solo di pochi no vax, al di là della contaminazione virale, rappresenta per la ‘bestia’ un pericolo di contaminazione mentale, poiché è sufficente a indurre in altre persone uno stato di veglia,
    laddove per ottenere il nuovo controllo mondiale è ne­ces­sa­rio che tutti siano stati ad­dor­men­ta­ti e non sognino al­tro che la loro prigionia.
Queste morti documentate ciascuna da un intero articolo si contano sulle dita – a parte altri fatiscenti statistiche de­gne dei media – ma il dato che e­mer­ge da tale pun­tua­liz­za­re, per do­ve­re statistico oltre che di cro­na­ca, è che le cen­ti­na­ia di vit­ti­me e ri­co­ve­ra­ti in au­men­to tra l'uno e l'al­tro caso e­ra­no stati vac­ci­na­ti; perciò quel che sarebbe da ap­pu­ra­re a que­sto punto è se siano morti per virus o per vaccino (come già previsto da vari specialisti e ri­cer­ca­tori).
Sia i vaccini che questa loro propaganda forzata in ogni caso ac­cusano di con­cer­to i loro sostenitori. Che nessuno se ne accorga?
“Se i vaccinati entrano in contatto con il coronavirus selvaggio pochi mesi dopo la vaccinazione, il loro sistema immunitario reagirà in molti casi con una micidiale tempesta di citochine. Questo perché l'mRNA del vaccino modifica geneticamente le cellule del corpo in modo tale da produrre la proteina spike del coronavirus.
Se un nuovo coronavirus in seguito attiva il sistema immunitario, questo riconosce le proteine spike autoprodotte come un pericolo e inizia un grave attacco contro le proprie cellule del corpo.
Di conseguenza, i vaccinati subiscono uno shock settico con insufficienza multiorgano, che di solito termina con la morte.”
https://www.wochenblick.at/prof-fuer-molekulargenetik-dr-cahill-warnt-vor-mrna-nebenwirkungen/

Non rimane che un'ultima cosa su cui meditare, anzi la pri­ma, ed è che a detto virus inizialmente chiamato Co­ro­na­vi­rus, in un se­con­do tem­po è stato cambiato il nome, che solo di rado viene riutilizzato.
Eppure, se c'è un fatto storico indiscutibile riguardo al Co­ro­na­vi­rus è il suo brevetto come vaccino, depositato fin dal 23 Luglio 2015 preso il The Pirbright Institute - Bill & Melinda Gates Foun­da­tion.

Dopo un formale disconoscimento [DISCLAIMER], la de­scri­zio­ne accurata del brevetto include assaggi e­lo­quenti per chi fos­se abituato ad approfondire:
(a circa ¾ di pagina Web)

“Cellula
  • Il coronavirus può essere usato per infettare una cellula.
  • Le particelle di coronavirus possono essere raccolte, per esempio dal surnatante, mediante metodi noti nell'arte, e fa­col­ta­ti­va­men­te purificate.
    (come mai allora nessuno ha mai isolato il Covid? pare che sappiamo tutto sul vaccino, pur non sapendo nulla sul vi­rus !!)
  • La cellula può essere utilizzata per produrre la particella di coronavirus.
  • Pertanto, la presente invenzione fornisce anche un metodo per produrre un coronavirus che comprende i seguenti passaggi:
    1. infezione di una cellula con un coronavirus secondo l'invenzione;
    2. consentire al virus di replicarsi nella cellula; e
    3. raccolta del virus della progenie.
Queste note non sono rivolte a chi non vuole pen­sa­re, o non pensa perché è pagato per que­sto, ma a chi non pensa ed è pure quello che paga. In tutti i sensi.
la Befana
, tutta italiana

Merita far osservare come quel balletto dei numeri 6 non rinunci ad esibirsi per ogni dove: dalla 1ª performance mi­ni­ste­ria­le di Mat­teo Renzi appena in carica, nell'apporre la targa 666 alla sua auto, a vari numeri di telefono di servizi dello Stato (Social Card 800666888 INPS, 800166654 Spor­tel­lo Consum. Energia e Ambiente, INPS 06164164, ma non solo in Italia), al più recente decreto giunto proprio con la Befana (6º giorno del­l'anno), che recita:

l'obbligo del vaccino fino al 15 giugno
per tutti coloro che hanno compiuto 50 anni.
Chi è guarito, invece, dovrà vaccinarsi
obbligatoriamente dopo 6 mesi.
Sempre ritmi in abbonamento di 6 mesi; e poi per la tripletta basta sommare le cifre dei singoli:
1+5 | 0+6 | 2+0+2+2 = 6 - 6 - 6:
6º giorno del 6º mese dell'anno 2+2+2 = 6. Pensi che siano datazioni scelte a caso? o che in cabina di re­gia ne siamo tutti coscienti, oltre al Draghi regista e a chi lo dirige? alla faccia del

Art. 13 della Costituzione
La libertà personale è inviolabile
'Non si invochi la libertà per sottrarsi alla vaccinazione'
lo dice il capo dello Stato (ANSA 05/09/21)
il che non comporta affatto che abbia ragione, o diritto di chiederlo, se non in uno spot mediatico;
oppure la libertà è un optional, e vale solo [se e] quando te la la­sciano?

La libertà non la si deve invocare, è un diritto Universale per na­sci­ta, laddove l'assogettamento è una speculazione ne­fa­sta e demoniaca.
Nesuno può imporre ad altri alcun obbligo di ciò che de­vo­no fare al proprio cor­po, dal momento che anche la scienza più avanzata è o­pi­na­bi­le.
Ove comprovatamente (non politicamente) necessario pos­so­no isolarli, e negare specifiche cure a coloro che hanno de­li­be­ra­tamente rifiutato il vaccino.